ADATTABILITÀ

Lavoriamo in un mondo in costante mutamento, dove “standard” è una parola che non ha quasi più senso. Per questo il fine ultimo nella progettazione e nello sviluppo dei prodotti EVO è rispondere in maniera sostenibile, sia tecnicamente sia economicamente, alla richiesta specifica del cliente in modo innovativo. I contenuti tecnici dei prodotti derivano di fatto da storie di mercato diverse, rispondono a use case ai quali EVO è stato in grado di adattarsi. Il nostro modo di operare è fondato sullo sviluppo e la sperimentazione in diversi casi d’uso di un elemento specifico della macchina, identificato a livello meccanico e quindi di controllo, che è possibile ridimensionare, insieme agli altri elementi strutturali, dinamici ed elettrici, con lo scopo di ottenere dispositivi adatti a coprire ruoli diversi in ambiti diversi.

PRODUTTIVITÀ

Ancora più che garantire il ROI, i prodotti EVO sono realizzati per favorire la produttività, cioè la reale forma di competitività a lungo termine in ambito industriale. La famiglia di prodotti EVO risponde ad una esplicita domanda di produttività, caratterizzata dall’elevata densità d’uso delle macchine e dai ridotti tempi ciclo, ottenuti grazie alla accuratezza, ripetibilità e velocità di esecuzione delle manovre necessarie a compiere un ciclo di consegna in linea. Queste performance dinamiche sono rese possibili dallo studio cinematico specifico di ogni singola macchina, affinché i movimenti che devono essere svolti siano quelli minimi indispensabili. Un contributo significativo verso la lean manufacturing.

SCALABILITÀ

Il progetto base di tutti i veicoli EVO si fonda su alcune soluzioni cinematiche che, insieme all’utilizzo di sensori di sicurezza, permettono di scalare il veicolo per meglio adattarlo a carichi, ambienti o attrezzaggi differenti, mantenendo un alto grado di affidabilità anche se in veicoli fortemente custom. Veicoli che possono interfacciarsi a diverso livello con l’infrastruttura IT del cliente, grazie alla scalabilità della piattaforma tecnologica di controllo. A seconda delle esigenze si va dal sistema chiuso, che risponde ad una domanda di tipo essenziale e che richiede un sistema indipendente e svincolato da altri, per arrivare a sistemi aperti, in cui è il sistema stesso del cliente a governare la flotta di dispositivi EVO per controllarne le azioni e monitorarne i risultati.

RICONFIGURABILITÀ

Grazie agli algoritmi di navigazione naturale è possibile configurare una macchina rispetto ad un ambiente, tracciandone i percorsi e le attività da svolgere, in maniera del tutto flessibile: al cambiare del layout di lavoro, le macchine possono essere riconfigurate e adattate alle nuove esigenze senza intervenire sull’infrastruttura fisica.

SICUREZZA

Le macchine EVO sono collaborative con le persone che popolano l’ambiente nel quale circolano, garantendo un alto grado di sicurezza certificata ed il migliore ausilio. L’identificazione preventiva dei traguardi di sicurezza imprescindibili per ciascuna applicazione, in funzione dell’ambiente di navigazione, è un elemento fondante del progetto di sviluppo dei veicoli EVO. Tutti i prodotti della famiglia, per quanto funzionalmente e tecnicamente molto diversi tra loro, garantiscono il massimo livello di sicurezza attiva certificata PL-D grazie proprio alla progettazione safe-oriented che integra i sistemi di sicurezza più performanti disponibili sul mercato.

DESIGN

La spinta innovativa che guida la realizzazione della EVO Family si ritrova nella volontà di creare prodotti unici e riconoscibili anche dal punto di vista del design. Siamo convinti che anche i prodotti industriali debbano essere arricchiti della componente emozionale, perché se i prodotti soddisfano i bisogni, le esperienze soddisfano i desideri. Il design della linea di prodotti EVO svolge un ruolo fondamentale nell’avvicinare e far accettare all’uomo la “macchina automatica”, con la quale si trova a collaborare e convivere, facendolo sentire parte di un ambiente all’avanguardia e le forme studiate per i modelli EVO si adattano attorno ad elementi ergonomici che li rendono semplici da usare, grazie ad interfacce minimali e di facile comprensione, che riducono le percentuali di errore umano nell’interazione con il veicolo, secondo l’ultima evoluzione del design e la nuova gerarchia di valori che parte dalla funzionalità, passa attraverso l’affidabilità e l’usabilità per arrivare fino al vero e proprio piacere.